La malattia che piega il tuo membro, ma nel modo sbagliato!

Pics1Il corpo maschile è stato un argomento caldo negli ultimi mesi sulla rivista “Attitude”, in particolar modo nell’edizione “Body”. Così mentre l’interesse generale si focalizzava sull’aspetto fisico e sull’apparire, in particolar modo sui capelli, sulla calvizie, sui muscoli, gli organi sessuali, il loro corretto funzionamento o mal funzionamento sono spesso “ spazzati sotto il tappeto” o ignorati fino a quando qualcun altro se ne accorga.
Questo non dovrebbe essere lo status quo, per cui cliniche come International Andrology stanno cambiando il modo in cui gli uomini si prendono cura e trattano i loro “amici speciali”.
Di seguito riportiamo una condizione di cui si parla poco, e riteniamo quindi approfondire per aumentarne la consapevolezza.

Malattia di La Peyronie o Induratio Penis Plastica

Che cos’ è?

La Malattia di La Peyronie è una condizione patologia del tessuto connettivale del pene che porta alla formazione di tessuto cicatriziale. Essa colpisce circa il 9% della popolazione maschile e può manifestarsi ad ogni età, anche se la prevalenza è maggiore negli uomini di età superiore ai 35 anni.

Nella maggior parte dei casi, i soggetti che soffrono della malattia di La Peyronie notano la presenza di una placca peniena e un incurvamento durante l’erezione.
I sintomi più comuni sono i seguenti:

Placca peniena più o meno palpabile
Curvatura peniena che nei casi più severi può raggiungere i 90 gradi
Dolore penieno
Riduzione della lunghezza e della circonferenza peniena
Insorgenza di deficit erettile

La presenza di uno o più di questi sintomi dipende interamente dalle dimensioni, forma e posizione della placca di tessuto cicatriziale. Pazienti con placche molto estese possono non avere alcun sintomo, mentre altri con placche molto piccole possono sviluppare una sintomatologia severa.

Purtroppo, la maggior parte dei pazienti affetti da malattia di La Peyronie riferisce che la malattia ha un profondo impatto sulla loro qualità di vita e 1 paziente su 2 riporta gravi disturbi psicologici e perfino depressione.

Che cosa posso fare?

Beh è arrivato il momento di pensare a se stessi. In questa rivista, i lettori intervistati hanno riferito che il 49% è insoddisfatto del proprio corpo e l’81% si è sentito sotto pressione per migliorarlo.

Questo non riguarda soltanto i pettorali, ma soprattutto le “parti nascoste” che sono quelle che amiamo tanto e di cui allo stesso tempo ci vergogniamo.
Parlare di questi argomenti che sono stati tenuti “sotto le coperte” per tanto tempo, per così dire, è il primo passo per trattare e migliorare questi aspetti in modo da ridurre la vergogna collettiva dei nostri corpi soprattutto quando non funzionano bene come vorremmo.

Le donne infatti si recano con regolarità ed abitudine dal ginecologo una volta raggiunta la pubertà e non c’è motivo per cui gli uomini non possano fare il primo passo, incontrando un andrologo e capire veramente che cosa sta succedendo nelle parti intime, in modo tale che quei dolori o fastidi, quella defaillance non rimarrà un problema per il resto della tua vita.

Ricorda che, queste situazioni spesso sono solo una manifestazione di problemi più seri, quindi entra in gioco e dimentica la tua vergogna. Controllati!

La malattia di La Peyronie è solo una delle diverse condizioni della salute sessuale maschile per cui International Andrology Roma può aiutarti.
Ulteriori informazioni sulle diverse condizioni come Disfunzione Erettile, Ingrossamento Penieno, Malattia di La Peyronie su International andrology Roma.

Contatti