IPOGONADISMO

BENESSERE FISICO

Ipogonadismo

L'ipogonadismo maschile è una condizione  caratterizzata da un'insufficiente produzione di ormoni sessuali di cui il principale è il testosterone, l'ormone che svolge un ruolo chiave nella crescita e nello sviluppo delle gonadi  maschili, o da un deficit della produzione degli  spermatozoi o da entrambe le condizioni.

L'ipogonadismo può essere congenito oppure secondario a lesioni o infezioni. I risultati e le terapie, dipendono dalla causa e dal momento in cui l'ipogonadismo si manifesta. Alcune tipologie di ipogonadismo possono essere trattate con la terapia ormonale sostitutiva a base di testosterone.

L'ipogonadismo ha due forme principali:

  • Ipogonadismo primario o ipergonadotropo: questa tipologia, conosciuta anche col nome di insufficienza testicolare primaria, ha origine da un problema a livello testicolare.
  • Ipogonadismo secondario o ipogonadotropo: questa tipologia denota un problema dell’asse ipotalamo-ipofisario, struttura anatomica situata alla base del cranio che invia il segnale ai testicoli mediante il rilascio di gonadotropine affinché producano testosterone.

Entrambe le tipologie possono essere causate da fattori ereditari (congeniti) o innescarsi in un secondo momento (acquisite), ad esempio per lesioni o infezioni. A volte l’ipogonadismo primario e quello secondario coesistono.

 

 Esiste una cura per l'ipogonadismo?

Come spiegato prima, l'ipogonadismo può avere effetti significativi sulla salute dell'uomo e denotare la presenza di altre problematiche che possono aver determinato un'insufficiente produzione di testosterone. Per tale motivo una terapia efficace deve avere tre scopi:

  • Ripristinare i livelli di testosterone riportandoli nella norma; si tratta della cosiddetta terapia ormonale sostitutiva.
  • Trattare qualsiasi patologia preesistente che abbia determinato l'ipogonadismo
  • Migliorare i sintomi dell'ipogonadismo, come la DE, il calo della libido etc.

Credo di presentare un basso livello di testosterone. Cosa posso fare?

Se presenta sintomi riconducibili ad un basso livello di testosterone, le consigliamo di consultare un uro-andrologo..

I nostri medici sono altamente specializzati nella diagnosi e terapia dell'ipogonadismo e nelle problematiche di salute ad esso connesse, come la disfunzione erettile o la subfertilità. Durante la visita, verrà effettuata un'anamnesi dettagliata in modo da formulare una corretta diagnosi e scegliere il miglior trattamento per riportare alla normalità i suoi livelli di testosterone.

x

PER SAPERNE DI PIÙ

L'ipogonadismo maschile è una condizione caratterizzata da un'insufficiente produzione di ormoni sessuali di cui il principale è il testosterone, l'ormone che svolge un ruolo chiave nella crescita e nello sviluppo delle gonadi maschili, o da un deficit della produzione degli spermatozoi o da entrambe le condizioni. Continue Reading....
L’ipogonadismo può insorgere durante lo sviluppo fetale, durante la pubertà o in età adulta. I segni e sintomi variano a seconda dell’epoca di comparsa del deficit. Continue Reading....
Il medico eseguirà un esame fisico per valutare se il suo sviluppo sessuale è conforme alla sua età, osservando aspetti come i peli pubici, lo sviluppo della massa muscolare e le dimensioni dei testicoli. È consigliato eseguire un dosaggio del testosterone, nel caso in cui siano presenti segni o sintomi di ipogonadismo. Continue Reading....
La terapia per l’ipogonadismo maschile dipende dall’eziologia e dal desiderio di preservare la propria fertilità. Continue Reading....

PER SAPERNE DI PIÙ

Contatti