DIMENSIONI & INGRANDIMENTO DEL PENE

Salute Uro-Genitale
 

Ingrandimento del pene tramite falloplastica

La falloplastica, ovvero l’intervento chirurgico, rimane la procedura di riferimento per l’ingrandimento del pene ed è eseguita da più di 30 anni (e potenzialmente anche da più tempo) su centinaia di migliaia di soggetti.

Malgrado ciò, circolano tantissime informazioni errate sulla sua sicurezza ed efficacia, soprattutto su internet.

La nostra opinione è che con le moderne tecniche chirurgiche, effettuate da medici esperti ed altamente qualificati , l’ingrandimento reale del pene è possibile ed assolutamente sicuro. Ovviamente, come per ogni tipo di intervento chirurgico, il risultato dipenderà da:

  • L’esperienza e l’abilità del chirurgo;
  • Le tecniche operatorie impiegate;
  • Le aspettative del trattamento;
  • Le precauzioni post-operatorie e l’impegno da parte del paziente a raggiungere il risultato desiderato.

Come scegliere la clinica e il chirurgo giusti per l’ingrandimento del pene

La falloplastica per l’ingrandimento del pene è diventata di recente piuttosto popolare e facilmente accessibile. Esistono diversi gruppi medico-estetici o chirurghi plastici che hanno iniziato ad offrire questo trattamento e perfino medici non chirurghi come i dermatologi che eseguono l’ingrossamento del pene tramite filler.

Sebbene la maggior parte delle tecniche chirurgiche siano relativamente semplici e sicure, è molto importante che scegliate attentamente la struttura sanitaria e il medico per l’esecuzione dell’intervento.

La falloplastica di ingrandimento del pene è diverso da quello dell’ingrandimento del seno o altri interventi di chirurgia plastica, infatti non ha soltanto un impatto sull’aspetto estetico dei genitali, ma anche sulla sua funzione sessuale.

Ecco perché il medico dal quale si recherà in visita (per valutare se è il candidato ideale al trattamento) e che la opererà deve avere una conoscenza molto approfondita dei genitali e della funzione sessuale maschile.

Consigliamo ai pazienti di scegliere una struttura sanitaria ed un medico con specializzazione ed esperienza dimostrabili in questo campo. Riteniamo che medici non chirurghi o chirurghi plastici generici, privi di specializzazione specifica in salute sessuale e chirurgia ricostruttiva genitale, potrebbero non essere la scelta migliore per questo tipo di trattamento.

Presso le cliniche International Andrology, eseguiamo interventi di falloplastica di ingrandimento del pene e chirurgia ricostruttiva uro-genitale da più di 20 anni ed i nostri medici possiedono un’esperienza cumulativa di più di 7500 interventi genitali e hanno trattato oltre 30.000 soggetti affetti da disfunzioni sessuali.

I nostri chirurghi sono& urologi e andrologi specializzati in salute sessuale maschile e chirurgia &uro-genitale e ciascuno effettua circa 300 interventi l’anno.

Oltre all’eccellenza medica e all’alta specializzazione dei nostri chirurghi, ci vantiamo di offrire la massima trasparenza e informazioni dettagliate riguardo i trattamenti disponibili, a partire da questo sito web.

Prima di procedere al trattamento, verrà eseguita una visita accurata per garantire che sia il candidato ideale all’ingrandimento del penee per convenire sul trattamento ottimale per il suo caso specifico.

Qual è la tecnica chirurgica migliore per l’ingrandimento del pene?

Come abbiamo già detto, la nostra equipe chirurgica esegue interventi di ingrandimento penieno da oltre 20 anni e ha un’ampia esperienza in tutte le metodologie chirurgiche. Possiamo perciò fornirle una rassegna obiettiva ed approfondita riguardo le più comuni tecniche chirurgiche disponibili. Abbiamo basato la nostra valutazione su quattro criteri:

  • Sicurezza del paziente: come per ogni altro tipo di trattamento medico, esistono tecniche più invasive di altre, dalle quali possono derivare diversi tipi di complicazioni. In generale, impieghiamo soltanto tecniche chirurgiche a basso rischio e con una probabilità relativamente bassa di insorgenza di eventuali complicazioni.
  • Costi: sono variabili in base alla tecnica impiegata, ,oltre l’onorario del chirurgo, dell’anestesista e della sala operatoria, dipendono dai presidi medici dalla loro biocompatibilità e dalla loro sicurezza tale da ridurre al minimo ilrischio di danno e/o reazione allergica. Inoltre vi sono delle attrezzature specialistiche potenzialmente necessarie, che potrebbero far incrementare il costo totale del trattamento.
  • Efficacia: nonostante alcune tecniche chirurgiche possano avere risultati più radicali di altre, tuttavia deve essere sempre presa in considerazione l’efficacia unitamente alla sicurezza del trattamento e ai costi associati.
  • Preferenze del paziente: i nostri medici e i nostri consulenti le daranno informazioni dettagliate riguardo ogni modalità di trattamento e la aiuteranno a decidere qual è la soluzione più adatta a lei. Tuttavia, incoraggiamo tutti gli interessati ad eseguire anche ricerche per conto proprio e saremo felici di discutere insieme eventuali preferenze relative al trattamento (in quanto esperti di chirurgia uro-genitale possiamo eseguire tutte le tecniche, a patto che i rischi associati siano ragionevoli).

Per un’analisi più dettagliata delle tecniche chirurgiche per l’allungamento e l’ingrossamento del pene, la invitiamo a visitare le seguenti sezioni:

Tecniche chirurgiche per l’allungamento del pene

Tecniche chirurgiche per l’aumento della circonferenza del pene

Che risultati posso aspettarmi dalla falloplastica di ingrandimento del pene?

I risultati dipendono dalle specifiche condizioni e dall’anatomia del paziente, ma in generale è possibile ottenere questi risultati:

  • Aumento dello stato flaccido di 2-5 cm
  • Aumento dello stato eretto di 0.5-1 cm (attraverso fisioterapia post-operatoria)
  • Aumento dello stato flaccido ed eretto della circonferenza del pene del 20-40%
  • Aumento del volume del glande del 20-30%

Falloplastica: l’importanza della terapia post-operatoria

Anche se l’ingrandimento del pene è un’intervento chirurgico poco invasivo e sarà in grado di tornare alla sua routine il giorno seguente l’intervento. La terapia post-operatoria, quindi, è di primaria importanza. Infatti, i nostri medici sono soliti dire ai pazienti che la chirurgia di per sé rappresenta soltanto il 50% del trattamento.

Dopo l’intervento, riceverà specifiche istruzioni e il suo chirurgoo insieme ad un nostro Consulente rimarranno in contatto con lei per le settimane successive. È molto importante che segua attentamente le istruzioni post operatorie per non compromettere i risultati dell’intervento. In particolare:

  • Due settimane dopo l’intervento di falloplastica (salvo diversa indicazione) dovrà cominciare gli esercizi di stretching penieno (se ha subito un intervento di allungamento). Gli esercizi impediranno la retrazione del pene e le consentiranno di guadagnare altri centimetri allo stato eretto; più a lungo li farà, maggiori saranno i risultati.
  • Se invece si è sottoposto ad un intervento di aumento della circonferenza con l’iniezione di grasso autologo, dovrà massaggiare delicatamente l’asta del pene ogni giorno per alcune settimane successive all’intervento. Questa operazione aumenterà il flusso sanguigno verso il grasso iniettato (il che significa che una percentuale maggiore di grasso rimarrà permanentemente) e servirà a rendere la distribuzione omogenea.
  • È molto importante mantenere uno stile di vita sano: lo stile di vita infatti non solo influenzerà la guarigione, ma soprattutto determinerà, in caso di iniezione di grasso autologo, anche la quantità di grasso che sopravvivrà nel tempo (consentendo risultato permanente). Consigliamo ai nostri pazienti di smettere o quantomeno sospendere il fumo, di evitare un consumo eccessivo di alcool e di mantenere uno stile di vita sano nei mesi successivi all’intervento.

Vorrei aumentare le dimensioni del mio pene. Cosa dovrei fare?

Se desidera aumentare le dimensioni del suo pene, le consigliamo di prenotare una visita GRATUITA con uno dei nostri medici altamente specializzati. Durante la visita, il medico valuterà il suo caso e le spiegherà in dettaglio i possibili trattamenti, discuterà delle dimensioni che desidera ottenere e risponderà ad ogni sua domanda.

x

PER SAPERNE DI PIÙ

Conosciuto anche col nome di falloplastica, l’ingrandimento del pene è l’intervento medico-estetico più ricercato dagli uomini. Non bisogna sorprendersi se si pensa che più del 45% degli uomini sostiene di essere insoddisfatto delle dimensioni del proprio pene. Continua a leggere....

il fatto che sia un argomento già così fortemente dibattuto è il primo segnale che le misure in effetti contano. Da una prospettiva medica, si tratta di un argomento che interessa molteplici aspetti poichè le dimensioni sono importanti per diversi meccanismi e di seguito vi spieghiano il perché. Continua a leggere....

Prima di procedere al trattamento per l’ingrandimento del pene, verrà effettuato un’ampia consultazione con uno dei nostri medici per valutare se è il candidato ideale. Durante la visita discuterà col suo medico dei seguenti punti. Continua a leggere....

Per modificare le dimensioni del pene, bisogna inevitabilmente cambiare la propria anatomia. Ecco perché NESSUN medicinale, crema o altro prodotto medicinale sarà in grado di aumentare le dimensioni del suo pene. Il modo più efficace per ingrandire il pene (lunghezza e circonferenza) è la procedura chirurgica. Continua a leggere....

La chirurgia rimane la procedura di riferimento per l’ingrandimento del pene ed è eseguita da più di 30 anni (e potenzialmente anche da più tempo) su centinaia di migliaia di soggetti. Continua a leggere....

I risultati della chirurgia sono permanenti nella stragrande maggioranza dei pazienti, purché vengano seguite le istruzioni post-operatorie. Continua a leggere....

In tutti gli uomini esiste una parte del pene non visibile che si estende verso l’interno del corpo. La parte nascosta, come viene spesso indicata, è attaccata all’osso pubico attraverso i cosiddetti legamenti sospensori. Questi legamenti non svolgono alcun ruolo in particolare per la funzione erettile Continua a leggere....

L’iniezione di grasso autologo (ossia prelevato dal paziente) finalizzato all’aumento della circonferenza peniena è la tecnica più diffusa e il metodo che preferiamo in termini di sicurezza e raggiungimento del risultato desiderato. Continua a leggere....

Gli esercizi sono tra le prime soluzioni che l’uomo ha provato per l’ingrandimento del pene. Prendono spunto da culture primitive e trovano riscontro in altre discipline come l’ortopedia (allungamento di diafisi ossee) e la chirurgia plastica (lembi cutanei). Continua a leggere....

Per alcuni uomini le dimensioni del pene costituiscono un enorme fonte di stress e di disagio, che difficilmente il solo trattamento di ingrandimento e/o allungamento sarà in grado di alleviare. Continua a leggere....

Compresse e creme per l’ingrandimento del pene sono tra i farmaci più contraffatti e pericolosi in circolazione e vengono pubblicizzati selvaggiamente su internet . Continua a leggere....

Durante la visita, il suo medico le spiegherà le tecniche disponibili , i risultati statisticamente possibili e valuterà, qualora fosse un candidato ideale all’ingrandimento del pene, quale tecnica è la più indicata nel suo caso specifico, in modo da avere un trattamento personalizzato. Continua a leggere...

PER SAPERNE DI PIÙ

Contatti